• Tel. +39 0424.558250 -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ciclopista del Brenta

ciclopista

CICLOPISTA DEL BRENTA

Sulla destra del Brenta, tra il fiume ed i contrafforti montuosi dell’Altopiano di Asiago, si sviluppa un tragitto ciclopedonale denominato Ciclopista del Brenta, un itinerario che collega la piana trentina dei laghi di Levico e Caldonazzo a Valstagna da dove, scendendo lungo la riva del fiume ed immettendosi in località Oliero nella strada provinciale Campesana, conduce fino al Ponte Vecchio di Bassano, in pieno centro storico.                                                                                     

Si tratta di un’affascinante possibilità offerta a tutti coloro che amano pedalare in sicurezza, coniugando l’aria aperta alle bellezze naturali: 80Km lungo i quali si intrecciano cultura, storia e natura!

 Per chi accetta la sfida del percorrerla in salita, fin dai primi metri in pianura si presentano numerose tappe d’interesse.

 Appena partiti dal Ponte Vecchio di Bassano del Grappa, sostando a Campese, è possibile visitare il Monastero di S. Croce dove è sepolto Merlin Cocai (il monaco Teofilo Folengo, che nel XVI secolo scrisse il poema “Baldus”, in latino maccheronico).

 Arrivati nel comune di Valstagna, le Grotte di Oliero sono le attrattive più rinomate della Valle, una tappa obbligata!

 Entrando a Cismon del Grappa, invece, è possibile visitare il Covolo del Butistone, una formidabile fortezza all’interno di una caverna a precipizio sulla Valle, già utilizzata ai tempi degli Ezzelini, in epoca medioevale.